RSS

Non entrate in quella casa

07 Ago

Ed ecco per voi che amate l’horror o kmq vi attirano effetti paranormali delle belle casette (ville) dove passare il weekend e magari avere qualche bella esperienza😄

Alcuni luoghi, in realtà non maledetti di partenza, sono stati resi tali dalla fantasia dei nostri migliori registi di paura. Come la famosa “Villa del bambino urlante” di Profondo rosso, in realtà Villa Scott a Torino, ai tempi delle riprese dimora di un convitto femminile gestito dalle suore (forse spunto per il successivo film di Argento, Suspiria) che furono spedite in vacanza premio per permettere le riprese.

O come l’inquietante…

Per proseguire l’articolo clicca qui e verrai reindirizzato sul forum

 
Lascia un commento

Pubblicato da su agosto 7, 2012 in Uncategorized

 

Tag: , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: